Relazione attività 2011
7 Settembre 2017
Progetto Dafne
7 Settembre 2017

Silenzio

SILENZIO

PREMESSA

 L’Associazione Dafne propone un piano d’azione per eleborare e sviluppare startegie di prevenzione e contrasto dell’abuso, maltrattamento e violenza in genere a danno di minori. La seguente iniziativa è conforme alle finalità, all’individuazione dei destinatari, alle modalità di azione del Progetto di EDUCAZIONE ALLE RELAZIONI

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PROGETTO

La pedofolia oggi si può paragonare alla peste nel medioevo, inarrestabile, dilaga, fa paura, vergogna, indifferenza. Le ferite provocano dolore, restano incise nel cuore e nell’anima di ogni bamina o bambino vittima di tale violenza. Dobbiamo lavarle quelle ferite. Con acqua buona che risana, che monda il dolore.

Con il teatro e la poesia possiamo far scaturire scintille che accendanola luce della coscienza, rendere le nostre azioni consapevoli.

          

FINALITA’

  • Ricerca sperimentale di linguaggi, strumenti metodologici e valutativi per lo sviluppo di strategie per prevenire, contenere e ridurre ogni forma di violenza a danno dei minori
  • Coinvolgere le vittime di tali forme di violenza in un percorso terapeutico che conduca alla presa di coscienza del reato subito, e alla consapevolezza del proprio diritto al riconoscimento e alla cura
  • Creare una rete a sostegno, contro omertà, bugie e segreti che spesso opprimono le vittime
  • Affiancare le azioni che verranno compiute in ambito scolastico secondo il  Progetto di EDUCAZIONE ALLE RELAZIONI

                                   

DESTINATARI

La comunità intera

OBIETTIVI

  • Mantenere alto il livello di attenzione, sensibilizzare ed informare i vari attori territoriali (ogni cittadino…) circa la complessità del fenomeno della violenza sui minori
  • Sollecitare in particolare l’attenzione alle forme di violenza meno visibili, come gli abusi sessuali e la violenza in ambito famigliare
  • Integrare le attivita di confronto e dibattito prevista dal Progetto di EDUCAZIONE ALLE RELAZIONI

MODALITA’

Il progetto prevede le seguenti azioni:

  • Raccolta di testimonianze di vittime, articoli, atti, letteratura
  • Costruzione di drammatirgia teatrale.
  • Allestimento di una rappresentazione teatrale con distribuzione nazionale

FIGURE IMPEGNATE

  • l’Associazione Dafne con la collaborazione dell’attrice Patricia Zanco e della scrittrice/regista Daniela Mattiuzzi
  • Vittime, testimoni diretti e indiretti di violenze su minori

                           

CRITERI DI VALUTAZIONE

  • Valutazione del numero di vittime e testimoni coinvolti nella raccolta di testimonianze
  • Proposta di un questionario per la valutazione della propria esperienza di collaborazione al progetto
  • Proposta di un semplice questionario al pubblico delle rappresentazioni

MONITORAGGIO

  • Incontri di monitoraggio con i partners in corso d’opera
  • Relazione finale

06 marzo 2009 Anteprima nazionale dello spettacolo Silenzio al Teatro Comunale Città di Vicenza

 

 

 

Scopri Silenzio

Intervista a Patricia Zanco

Recensione Silenzio

12 dicembre 2008, Sala San Felice di Trichiana: l’associazione Dafne presenta il recital “SILENZIO” con l’attrice Patricia Zanco silenzio Trichiana

 

Articolo premio-off 20ottobre2010

locandina silenzio conegliano

Articolo 6maggio2011

Locandina 19novembre2011