Spettacolo teatrale “2600” 20 novembre 2018
13 novembre 2018
Lettura e scrittura, un percorso tra curiosità, emozione e passione
1 marzo 2019

Relazione attività 2018

Le attività, i progetti e la programmazione dell’Associazione sono inseriti nei Piani di Zona dell’AULSS 1 Dolomiti e dell’ULSS 2.

1) Continua la partecipazione di Dafne al tavolo “La famiglia informata”, che il Comune di Belluno propone per una serie di azioni in aree di intervento prioritarie, modulate sui bisogni della famiglia bellunese.

2) Lo spettacolo “Il peso specifico di una carezza” , in tournée nel Salento dal 16/04 al 20/04 è andato in scena a Cisternino (Br)con due spettacoli, a Surbo (Le), a Lecce con due spettacoli e a Squinzano (Le). Sono stati coinvolti circa 1500 studenti e 200 adulti. A Merine (Le) un fuori-programma di Irene e Filippo che hanno presentato un piccolo spettacolo, tratto da “Il piccolo principe” per i bambini della scuola di teatro diretta da Antonella Lezzi.

3) Anche quest’anno Dafne ha risposto all’invito dell’ULSS n. 2 di Feltre per la festa della salute (2o/05/18).

4) Continua la raccolta e la consegna al centro di “Insieme si può” a Mel di vestiario usato.

5 ) Nell’ambito del protocollo d’intesa per la prevenzione e il contrasto alla violenza contro le persone in condizione di vulnerabilità (sottoscrittori: Prefettura di Belluno, Procura di BL Comune di BL, Comune di Feltre, Questura di BL, Comando provinciale dei Carabinieri di BL, Comando provinciale della Guardia di Finanza di BL, ULSS n.1, ULSS n. 2, Ufficio scolastico di BL, Soroptimist, Ass. Belluno Donna, Ass. Dafne), si è attuato il laboratorio “I bambini ci guardano” nelle classi I, II, III della Primaria di Sospirolo. In seguito alle problematiche emerse ci sono stati 4 incontri di restituzione separatamente con insegnanti e i genitori dei bambini. La sperimentazione ha dato esiti soddisfacenti, ma la psicologa, dott.ssa Sara Feltrin ,suggerisce di portare a tre gli incontri previsti con i bambini di ogni classe.

6) Per il progetto “2016.0354 – Progetto biennale Un patto solidale a favore delle famiglie che vivono in montagna a sostegno di famiglie con minori in condizioni di disagio relazionale”:

– con il laboratorio “oggi mi sento” Daniela Roman ha incontrato 10 gruppi di bambini e genitori della scuola per l’infanzia

– il Cyberteatro , a cui inizialmente hanno aderito 14 studenti, ha visto poi l’effettiva partecipazione di solo 6 ragazzi. Le motivazioni di ciò sono da ricercarsi soprattutto nella difficoltà di individuare giorno e ora per gli incontri, compatibili con gli impegni dei ragazzi, che provengono da istituti diversi. Altra difficoltà è stata trovare un luogo idoneo ai lavori, facilmente raggiungibile da tutti (quindi in centro Belluno), per la scarsissima disponibilità dei dirigenti scolatici interpellati. E’ stato prodotto lo spettacolo “2600”, il cui debutto è stato inserito nel programma di “Voglio diventare Grande” e proposto il 20/011/2018 al Teatro Comunale di Belluno. Ha ottenuto notevoli apprezzamenti e si prepara un nutrito calendario di repliche

7) Per il progetto “Una comunità a sostegno della Famiglia”, (Cariverona): Dafne ha portato il laboratorio “ Essere d’emozioni” ( alunni 9-11 anni) in 4 classi del Comprensivo di Agordo, in 1 del Comprensivo di Trichiana e in 2 del comprensivo di Sedico/Sospirolo.

8) Il progetto NICE (Conibambini) non ha superato la selezione

9) L’ARCIPELAGO DELLE FAMIGLIE (CONIBAMBINI) ha superato la selezione. La Dafne partecipa con il progetto “I Bambini ci guardano”, per il quale sono previsti finanziamenti, ma non compartecipazione alla spesa, poiché “Le Isole” non sono ancora entrate nel pieno delle attività; mentre si è sviluppata l’azione di formazione dei partner.

1o) A San Gregorio Nelle Alpi tra aprile e maggio si sono svolti i 4 incontri del laboratorio “ Come and Learn”, mini corso di inglese dedicato ai bambini della primaria.

11) Il progetto “Non sei + grosso di me” (Bullismo) è stato attuato:

  • da Marco Scarcelli in 2 classi I della secondaria di I grado di Castion (aprile)
  • da Edoardo Fainello nelle classi I, II e II della secondaria di I grado di Agordo (dicembre)

12) il 01 dicembre a San Gregorio nelle Alpi si è svolto lo spettacolo “Storie di Natale”, in collaborazione con la Biblioteca Comunale

13) Il comitato organizzatore in cui sono presenti oltre a Dafne, Il Caffè Pedagogico, l’ass. “Gocce di sole” e UNICEF ha definito e attuato il programma per la Rassegna “Voglio diventare Grande” (su proposta di Dafne) dal 10 al 21 novembre. Sono stati scelti i diritti al gioco e al nome. In allegato ai verbali è definito nei particolari gli eventi proposti e attuati da Dafne.

14) Il progetto “Luoghi e non luoghi” con capofila il TIB-Teatro ha superato la selezione. Dafne è presente con il laboratorio “Lettura e scrittura: un percorso tra curiosità, emozione e passione

15) Dafne ha aderito al nuovo bando di “Conibambini” in partenariato con il CSSA, proponendo due attività : “Bambini in movimento” (6-11 anni) e “Naturalmente bambini” (6-14 anni).

16) Il progetto “Ritrovare le parole” dedicato ad adulti con esiti da violenze subite in età infantile, offre due servizi gratuiti:

  • percorso di psicoterapia (psicologa Roberta Piol), che ha preso avvio a ottobre
  • gruppo di Auto-Mutuo-Aiuto, MaiPiùSoli, che inizierà a gennaio 2019.

17) il 20/03/18 dibattito con gli studenti delle classi II e III dell’Istituto Catullo dopo la proiezione del film “ROOM” al Teatro Giovanni XXIII.

18) La Regione Veneto ha accolto la richiesta di rinnovo dell’iscrizione all’Albo Regionale per le Ass. di Promozione Sociale

Trichiana 13 febbraio 2018

Francesca Pallotta

Presidente Ass. Dafne